Archivi categoria: Studenti

Il nostro video di Buone feste!!!

“So this is Christmas, and what have you done?”
Noi, in soli tre mesi di scuola, abbiamo fatto un sacco di cose belle in tutti i nostri plessi!! 
Non ci credete? 
Date un po’ un’occhiata…


Scuola dell’infanzia Maria Pezzè Pascolato, Bruno Munari
Scuola primaria Duca D’Aosta, Renier Michiel, Gaspare Gozzi
Scuola secondaria di 1° grado Pier Fortunato Calvi, Andrea Palladio e Dante Alighieri

3A e 3F della Dante al TGR per gli 80 anni delle leggi razziali

1938: leggi razziali e scuola.

Ottanta anni fa bambini e ragazzi ebrei furono cacciati dalle scuole italiane per effetto delle leggi razziali imposte dal regime di Mussolini e firmate dal re Vittorio Emanuele III.

Giovedì 15 novembre Lia Finzi e Roberto Bassi, che allora subirono l’esclusione dalla scuola pubblica, hanno offerto ai ragazzi delle scuole veneziane la loro testimonianza.

L’incontro, organizzato da Ateneo Veneto, IVESER, ANPPIA, ANPI, rEsistenze, si è svolto nell’aula magna dell’Ateneo Veneto. Sono intervenuti Renato Jona, Stefania Bertelli, Maria Teresa Sega e Giampaolo Scarante.

Gli alunni della IIIA e della IIIF della Dante Alighieri hanno partecipato attivamente, con interventi musicali e letture.

Torneo internazionale di scacchi a Vienna

Diciannove alunni scacchisti della Dante Alighieri sono stati a Vienna dal 14 al 17 novembre per disputare il Torneo internazionale studentesco di scacchi a squadre fra scuole delle città di Venezia, Vienna, Colonia e Novara, una gara che si svolge ogni anno ininterrottamente dal 1999. 
Gli alunni hanno colto l’occasione per fare un giro in città visitando il Teatro dell’opera, Hofburg, Stephansdom, la Casa di Mozart e il Museo della musica.


Grande emozione è stata ritrovarsi nel Burggarten sotto la statua di Mozart!

Poi i ragazzi hanno giocato, divisi in quattro squadre:
Alighieri A, Alighieri B, Alighieri Femminile 1, Alighieri Femminile2

I nostri scacchisti hanno giocato sette partite in due giorni nella categoria Under 15 ottenendo come migliori posizioni l’11° e il 17° posto su 27 partecipanti.

Ottima la prestazione di Roy Marson che ha vinto tutte e 7 le partite che ha giocato ottenendo il premio come miglior prima scacchiera della sua categoria.


I risultati completi di tutti i giocatori si possono vedere cliccando sul link http://chess-results.com/tnr393253.aspx?lan=16

Un’esperienza fantastica per tutti gli alunni, accompagnati dai proff. Cadamuro e Fano. L’anno prossimo il torneo si svolgerà ad Arona, sul Lago Maggiore, e fra due anni a Colonia in Germania.
E noi ci saremo!!

Accoglienza classi prime alla Certosa

Mercoledì 26 settembre, tutte le classi prime della scuola secondaria di primo grado hanno trascorso una giornata all’isola della Certosa. Si tratta di un’iniziativa che l’Istituto propone ogni anno per favorire la socializzazione tra i nuovi iscritti.

Nell’occasione, avvalendosi della collaborazione della Polisportiva Veneziana, gli alunni hanno partecipato ad attività ludico-sportive ed educativa, quali orienteering voga alla veneto, dragon boat e hip hop.

Preziosa la disponibilità delle docenti Ludovica Paladini e Chiara Maistrello, organizzatrici dell’evento.

La 2A e la 2E in visita a Villa Foscari di Malcontenta

La 2A e la 2E sono state in visita alla magnifica Villa Foscari di Malcontenta accompagnate dai proff. Barba, Borghi, Fano e Gennaro.
Guida d’eccezione è stato il conte Antonio Foscari, proprietario della villa, che ha raccontato agli alunni la storia della costruzione da parte di Palladio e come la villa è tornata di proprietà della sua famiglia.

sdr

Gli alunni hanno girato in lungo e in largo dentro la villa e nel grande parco, e si sono poi cimentati in un tentativo di raffigurazione pittorica della villa sotto lo sguardo vigile della prof. di arte.

Una giornata indimenticabile cui si è aggiunta anche una appetitosa merenda offerta dai proprietari della villa. 

La 5A della Gozzi alla scoperta della Venezia arabo-islamica

La classe 5^ A del plesso Gozzi nell’a.s. 2017/2018 ha partecipato al progetto “I viaggi di Ibn Battuta”. Gli alunni hanno preso parte a tre laboratori finalizzati alla scoperta della Venezia arabo-islamica che li ha condotti a stabilire i collegamenti tra le tradizioni culturali locali e il contatto con le civiltà del Mediterraneo in una prospettiva interculturale. Dal viaggio dei numeri a quello delle lettere, esaminando i prestiti dall’arabo all’italiano, passando per le calli, i musei, le chiese e i monumenti che conservano tracce del forte legame con il Medio Oriente, i nostri studenti hanno così condiviso con i compagni della classe 1 della Calvi le loro scoperte.

Domenica 9 settembre alle 18.00 gli alunni della Dante alla Giudecca con “Il Campiello” di Goldoni

Domenica 9 settembre alle 18,00 in Corte dei Cordami alla Giudecca, gli alunni del Laboratorio Teatrale della scuola media Dante Alighieri diretti dal prof. Giorgio Mangini metteranno in scena la commedia  IL CAMPIELLO di Carlo Goldoni (anche con l’aria finale dell’opera omonima di Ermanno Wolf-Ferrari) in occasione del FESTIVAL DELLE ARTI.

Gli alunni impegnati nell’impresa saranno:

Maria Sofia Spada, Elisabetta Ferrarese, Arianna Miotto, Anna Bettinardi, Dina Venturi di Este, Miriam Antonetti, Filippo Cardi, Vincenzo Hyblo Veca, Giulio Paltrinieri, Kokoro Dalla Valentina, Federico Lorenzoni.

La commedia è stata ridotta all’uso del Laboratorio Teatrale
dell’Istituto Comprensivo Statale “Dante Alighieri”
dal prof. Giorgio Mangini, che ha curato anche la regia.

APPUNTAMENTO ALLE 18.00 DI DOMENICA 9 SETTEMBRE IN CORTE DEI CORDAMI ALLA GIUDECCA!

NON MANCATE!

GITA SCOLASTICA A PRAGLIA

Tra Monasteri e città fortificate

Il 6 giugno i ragazzi della 1B e della 1C accompagnati dai prof. Barina, Bongiovanni, Jacopozzi e Mora, hanno visitato l’affascinante Abbazia di Praglia, scoprendo la vita dei monaci benedettini così come era vissuta nel 1300 nel Chiostri, nell’immenso Refettorio e nella Biblioteca.

E’ stata un’esperienza affascinante che ha stupito tutti.
Il pomeriggio poi abbiamo conosciuto Montagnana e la sua cinta muraria, salendo fin sopra Mastio di Ezzelino: abbiamo conosciuto come si viveva nel Medioevo e abbiamo scoperto le tecniche di combattimento usate in piena età medievale a difesa della città.
Insomma, è stata una giornata intensa e ricca di sorprese.

Un consiglio per tutti: andate a visitare questi posti: vi stupiranno sicuramente!